Get Adobe Flash player

Articoli

Campionati italiani di pattinaggio 2016

Campionati italiani di pattinaggio in-linea: Azzurra Pattinaggio Corsa miete nuovi successi….. 

Con la disputa dei due campionati italiani „Strada“  a Terni e „Pista“ a Scaltenigo (VE) si conclude in bellezza la stagione sportiva 2015/2016 di Azzurra Pattinaggio Corsa, la squadra di Trebaseleghe. Grandi festeggiamenti in paese al rientro della delegazione.

Il bilancio è più che soddisfacente, visti i successi raggiunti dagli atleti tutti, ma in particolar modo da Matteo Barison che a Scaltenigo si è laureato campione italiano su pista per la categoria Allievi nella 5000 mt a punti, gara difficilissima ma corsa da Matteo con grande tecnica e con tanto cuore. Barison sigilla la sua prestazione al campionato anche con un ottimo risultato nella 5000mt in linea dove conquista un preziosissimo terzo posto.

Memorabile e un po‘ inaspettata anche l'impresa compiuta dalla giovane Elena Rossetto che per la categoria Ragazzi ha centrato il podio per ben 2 volte (2° posto nella 5000 a punti eliminazione; 3° posto nella 2000 a punti).

Ma anche i Senior di Azzurra fanno la loro parte. Nella gara più difficile del campionato, l’“Americana a Squadre“,  dove si corre contro i team delle più importanti città italiane,  Trebaseleghe non sfigura e, grazie proprio alla tenacia dei suoi atleti: Guglielmo Fortuni, Alberto Rossetto e Enrico Rossetto si piazza all’ottavo posto su 23 squadre concorrenti, prima squadra veneta nella classifica.

Il Presidente, Giulio Fortuni, ha così commentato: " Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti dai nostri atleti sia individualmente sia come squadra, abbiamo conquistato il 18° posto della classifica generale assoluta. A Terni abbiamo scaldato i muscoli, ma è stato a Scaltenigo che abbiamo messo a frutto il grande lavoro di preparazione affrontato assieme all'allenatore, Raul Cavinato. Posso dire che anche questa stagione è andata molto bene in tutte le competizioni, a cominciare dai Campionati Provinciali, primi da dieci anni, a proseguire nei Campionati Regionali, e a concludere nei campionati Italiani. Voglio ricordare anche l'oro della nostra atleta ed allenatrice, Marzia Bonso nella 5000 categoria Master e i 2 argenti, nella 1000 e nella 5000, di un altro Master, Andrea Gobbato, che portano punti preziosi alla squadra  ma soprattutto per l’esempio di un agonismo limpido e tenace da veri sportivi, un modello per i nostri atleti„.

Bravi anche i nostri atleti più giovani delle categorie G/E che hanno vinto i Campionati Regionali sia su strada che su pista e che al Trofeo Tiezzi, malgrado fosse la loro prima esperienza, hanno centrato 2 podi (con Liliana Catalano e Marco Tomasi) e traghettato la squadra al nono posto nazionale assoluto in quello che viene considerato il "Campionato italiano delle categorie più giovani".

Giulio Fortuni - Francesca Griffoni

   

11° Trofeo città di Trebaseleghe

 

Domenica 24 maggio Azzurra Pattinaggio corsa ha organizzato l'annuale Trofeo di Trebaseleghe, quarta tappa del Grandprix giovani 2015.

Quest'anno però è stato un appuntamento ancora più atteso e gradito perchè ha visto come protagonista, oltre alla manifestazione in sè, il nuovo impianto.

A presentarlo il nostro sindaco, Lorenzo Zanon che, fra gli applausi, ha dato inizio alle gare.

Presenti più di 250 atleti appartenenti a 30 società.

Ottimi i piazzamenti raggiunti dai nostri atleti, tanto da posizionare ancora una volta Azzurra al primo posto nella classifica società a più di 200 punti di distacco dalla seconda.

Tra i momenti più emozionanti, davvero toccante quello in cui lo speaker ha annunciato al pubblico la vittoria del nostro atleta, Andrea Gobbato che, al campionato Europeo Master di Salerno, si è laureato campione!

Ad Andrea i complimenti del nostro presidente, Giulio Fortuni, degli allenatori e del Direttivo di Azzurra.

Un ringraziamento speciale va doverosamente rivolto a tutto lo staff ed ai genitori degli atleti che non si sono certo risparmiati, lavorando domenica e, nei giorni precedenti, anche sotto la pioggia, pur di rendere possibile il regolare svolgimento della manifestazione.

Una pioggia che ha certamente disturbato i preparativi e messo a dura prova la macchina organizzativa di Azzurra.

Ma lo sforzo è stato ampiamente ripagato dagli apprezzamenti espressi dalle società che vi hanno partecipato.

Grazie a tutti e......appuntamento a Trebaseleghe per il  prossimo anno!!

Francesca Griffoni

25/04/2015 LEGNAGO, CAMPIONATO REGIONALE SU STRADA G/E

Un'altra eccellente prova dei nostri atleti più giovani che, con grande impegno, determinazione e caparbietà, hanno lottato e fatto entusiasmare il pubblico grazie a competizioni tanto sofferte da far decidere in un paio di occasioni al fotofinish l'esatto ordine di arrivo.

Tre i titoli regionali conquistati: Giacomo Gobbato per la categoria GM2, Liliana Catalano per la categoria EF1 e Marco Tomasi per EM1.

Ottimo anche il secondo posto per la categoria GF1 ottenuto da Noemi Libralesso, atleta alle prime esperienze di gara, ma che si è già rivelata molto competitiva.

Prezioso il contributo di tutti gli atleti che hanno gareggiato grazie al quale, Azzurra, è riuscita ancora una volta a laurearsi squadra campione ottenendo 68 punti, ben 17 in più della seconda classificata.

Il Presidente e il Direttivo di Azzurra ringraziano tutti gli "Azzurrini" e, naturalmente, la loro grintosa e onnipresente allenatrice Marzia Bonso, grande atleta e preziosa guida per ognuno di loro.

 
Francesca Griffoni

Campionati italiani indoor 2015

Mirco Mezzalira sul gradino più alto del podio

 

Si è disputato in questi giorni a Novara il Campionato Italiano Indoor di pattinaggio in linea di velocità. Tra gli atleti era presente anche l'Azzurra Pattinaggio di Trebaseleghe, che ha schierato in pista Simone Barzi, Matteo Barison, Enrico Nalesso e Gabriele Vio della categoria allievi, oltre al campione italiano ed europeo nella categoria Juniores Mirco Mezzalira e il campione italiano, bronzo europeo e campione del Camposampierese nel 2013 Enrico Rossetto.

Grandissima soddisfazione per il risultato ottenuto da Mirco Mezzalira dopo una gara che ha tenuto tutti con il fiato sospeso: l’atleta ha tagliato il traguardo ottenendo il titolo di campione italiano nella categoria senior, il massimo titolo per un atleta in questa specialità. "Sono molto contento per la grande emozione che Mirco ha regalato a tutta la squadra lottando con generosità e per il titolo italiano che ancora una volta porta a Trebaseleghe", commenta Giulio Fortuni, presidente del team Azzurra. "Mirco si è dimostrato un grande atleta e soprattutto ha usato la testa. Spero che questa sua vittoria, questo crederci fino in fondo sia di esempio a tutti gli atleti della nostra squadra", aggiunge Raul Cavinato, coach di Azzurra.

 

 

 

 

 

 

GLI ATLETI DI AZZURRA PATTINAGGIO SI PRENDONO UNA PAUSA DALLE COMPETIZIONI AGONISTICHE PER TRASCORRERE UNA GIORNATA IN ALLEGRIA

Domenica 15 giugno 2014 gli atleti di tutte le categorie, gli allenatori, e i dirigenti di Azzurra si sono ritrovati anche con i genitori per trascorrere una giornata tutti assieme a Levico Terme.

Una volta arrivati a destinazione, il programma della scampagnata prevedeva la discesa da due fermate distinte con diversi livelli di difficoltà da percorrere in pattini o in bicicletta.

Gli atleti appartenenti alle categorie maggiori, il loro allenatore e i genitori più allenati, hanno affrontato un percorso di circa 35 km da Levico Terme in direzione Tezze di Grigno.

Le categorie Giovanissimi-Esordienti, i loro allenatori ed altri genitori invece hanno optato per il percorso di circa 20 km con partenza Borgo Valsugana, sempre direzione Tezze di Grigno.

E, mentre tutti questi si affaticavano per raggiungere la sede Proloco di Tezze di Grigno per l’ora di pranzo, qui altri lavoravano per allestire il tutto.

Verso le 13.30 le tavole imbandite erano già tutte occupate dai commensali.

Terminato il pranzo, il resto del pomeriggio è trascorso fra giochi d’acqua, salti con la corda e una lunga partita a calcio „padri contro figli“.

A questo proposito bisogna dire che i nostri atleti rendono molto di più quando indossano i pattini (fortuna nostra!) infatti, pur essendo più numerosi, sono stati sonoramente sconfitti dai loro „vecchi“!

Complice il tempo che ci ha risparmiato sia dall’afa che dalla pioggia, la giornata è stata veramente allegra e piacevole.

I nostri ringraziamenti a tutti i genitori che, compresa l’importanza data da Azzurra a questi momenti aggregativi al di fuori degli appuntamenti sportivi, hanno partecipato a questa iniziativa e, in particolar modo a quelli che l’hanno resa possibile collaborando attivamente alla sua organizzazione, allestimento del pranzo compreso.

Ma il 15 giugno 2014 però sarà una data da ricordare anche per un grande successo agonistico raggiunto da 2 atleti di Azzurra appartenenti alla categoria Master (Over 40).

Andrea Gobbato e Marzia Bonso infatti hanno dato lustro alla Nazionale Italiana classificandosi al quinto e settimo posto ai Campionati Mondiali Maratona Master di corsa su strada svoltisi in Francia nella città di Dijon.

Un altro risultato incredibile che va aggiunto al sempre più ricco palmares di Azzurra.

 

Francesca Griffoni